Chi siamo

L’Occhio di Horus APS è un’Associazione di Promozione Sociale e Culturale senza scopo di lucro. Nasce ad Aprilia nel dicembre 2018 per la volontà di un gruppo di professionisti di mettere a disposizione degli altri le proprie conoscenze e le proprie competenze acquisite in ambito sociale e culturale.

Abbiamo avviato così  un percorso di iniziative culturali e di azioni sociali finalizzate alla prevenzione primaria con  un approccio esistenziale che si fonda sull’autenticità, sul reciproco rispetto, sulla condivisione e la cooperazione, sull’inclusione e che mira al benessere psicofisico, mentale e ambientale e al pieno sviluppo della persona sul piano sociale, civile, culturale e spirituale.

Da allora svolgiamo e promuoviamo attività educative, di formazione, di interesse sociale e culturale. Attività connesse al miglioramento della salute, della qualità della vita e del contesto sociale e ambientale, per la crescita dell’individuo e per  il superamento delle condizioni che ne limitino la piena realizzazione.

In linea con le previsioni del nostro Statuto, continuiamo a proporci come luogo di incontro e di aggregazione, di approfondimento e dibattito sui temi di attualità. Una particolare attenzione hanno le problematiche della genitorialità, della scuola, della professionalità degli operatori sociali e scolastici, del disagio giovanile e dei diversamente abili.

I nostri strumenti sono rivolti principalmente alla diffusione della cultura, che costituisce il vero fattore per la crescita sociale.

Ci prefiggiamo, pertanto, la progettazione di interventi e di iniziative in ambito sociale, educativo, culturale. Il fine è il superamento delle forme di disagio psicofisico, delle condizioni di svantaggio e di povertà culturale, nonché la progettazione di iniziative formative con particolare interesse per lo sport, per il tempo libero, per le arti, per la scuola, per il turismo, per l’educazione permanente e ricorrente.



L'Occhio di Horus

L’Occhio di Horus è un simbolo che ha avuto una grande importanza e una grande diffusione a partire dalla civiltà egizia e che, in varie forme, è stato utilizzato nei secoli ed in varie culture per rappresentare il potere della conoscenza, della consapevolezza e della trasformazione e, per questo, è simbolo di rigenerazione, di rinascita, di nuova vita.