copertina

Possono cantare le pietre?

E per di più quando sono pietre ordinate dalla mano dell’uomo più di mille anni fa in costruzioni destinate a sfidare il tempo?

In questa raccolta il loro è un canto per interposta persona: come uno strumento musicale che trasforma in suoni i neri schizzi d’inchiostro sullo spartito, così l’autore osservando quelle pietre, rosa, grigie, ocra/come se ognuna fosse la materia/che ha forgiato il suo corpo riesce a cristallizzare emozioni, riflessioni e sentimenti in metafore forti e sincretiche, di grande respiro poetico, con un uso delle parole e con una modalità di costruzione delle frasi che forza i limiti stessi del linguaggio …

Sì, cantano le pietre!


Mario Lupini, Canti da pietre millenarie, L’Occhio di Horus APS, 2019, ISBN 978-88-32202-04-5

Acquistalo su Amazon: https://www.amazon.it/dp/8832202042


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.