Copertina del romanzo Semi nel buio

A volte il destino si presenta in maniera bizzarra quando, fallito il matrimonio e perduto il lavoro, ci si dispone a ricomporre il puzzle delle proprie radici.

Così succede al protagonista che vedrà la propria esistenza intrecciarsi con quella sofferta di uno ieratico Sikh, avendo come sfondo le amenità della provincia italiana, le nebbie di Londra e tragici eventi storici dell’India.

In questo suo tentativo di risolvere i nodi del proprio passato, chiudendo un cerchio esistenziale che abbraccia più generazioni, viene accompagnato dallo sguardo impertinente di Ifigenia, una buffa onnipresente oca impicciona.

Elena Who per ragioni personali e professionali è venuta a contatto in Italia e nel mondo  con le realtà più disparate e da queste sue esperienze spesso trae ispirazione per i suoi romanzi. Reputando più importante l’opera che l’autore, scrive sotto pseudonimo e ci regala la dimostrazione che i nostri sogni e le nostre aspirazioni germogliano in un terreno fertile solo se innaffiati e nutriti come si fa con i semi contenuti in una bustina.


Elena Who, Semi nel buio, L’Occhio di Horus APS, 2020, ISBN 978-88-32202-14-4

Leggi l’anteprima gratuita

Acquistalo su Amazon: https://www.amazon.it/dp/883220214X


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.