Per l’anno scolastico 2020-21 L’Occhio di Horus APS ha programmato e organizzato, il Convegno di divulgazione storica: La 2° guerra mondiale e lo sbarco di Anzio, da tenersi a favore delle scuole secondarie di Aprilia con il particolare coinvolgimento di soggetti fragili, portatori di handicap. L’organizzazione si è resa possibile grazie al contributo della Presidenza Nazionale dell’ANACOMI (Associazione Nazionale Commissariato Militare), che sotto indirizzo e vigilanza del Ministero della Difesa, realizza annualmente progetti di divulgazione storica presso Istituti scolastici di istruzione primaria o secondaria, mediante incontri con le scolaresche e sponsorizzazione di eventi culturali gestiti dal personale docente.

Il progetto, che originariamente prevedeva attività in presenza, è stato riformulato a causa della perdurante emergenza sanitaria ricorrendo ad attività in remoto svolte in sintonia con il programma didattico: a tal fine è stato strutturato lo svolgimento di un concorso riservato alle classi terze della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Garibaldi di Aprilia che si sono cimentate nella produzione di elaborati testuali e/o grafici e/o multimediali aventi a tema “Lo sbarco di Anzio”, in grado di potenziare i processi di inclusione in atto, valorizzando la ricchezza delle diversità presenti in ogni classe e consentendo il maggiore coinvolgimento dei soggetti fragili.

Hanno partecipato al concorso sette delle nove classi di terza media presenti nell’Istituto, che complessivamente hanno coinvolto dieci docenti e centoventotto alunni. Sono stati prodotti manifesti, disegni singoli e collettivi, elaborati testuali, presentazioni di power point, filmati autoprodotti, progetti artistici sviluppati con utilizzo di metodologie di realtà aumentata. Tutti i lavori presentati sono stati sottoposti alla valutazione della giuria nominata dall’Associazione L’Occhio di Horus APS, che ha stilato la classifica finale.

Il 7 giugno, con una semplice cerimonia rispettosa delle norme precauzionali, alle classi che hanno ottenuto i migliori risultati sono stati consegnati i sussidi didattici tecnologici previsti per i vincitori del concorso: in particolare, due potenti notebook di ultima generazione da utilizzarsi in abbinamento con la LIM – Lavagna Interattiva Multimediale. Nella stessa occasione sono state anche rilasciate alcune menzioni speciali per gli elaborati grafici che si sono distinti per particolare pregio dal punto di vista sia della realizzazione sia del contenuto.

I soci e i membri del Direttivo de L’Occhio di Horus APS ringraziano la Presidenza Nazionale dell’ANACOMI e si complimentano con la Dirigente e con i docenti dell’Istituto Comprensivo Garibaldi per i risultati conseguiti dai ragazzi che hanno manifestato grande interesse e profondo coinvolgimento nella realizzazione degli elaborati partecipanti al progetto, di cui di seguito si riportano alcuni esempi.


Il Video di presentazione del “D Museum” realizzato dalla classe 3Dhttps://youtu.be/0FhaLOy_BwM



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.