La guerra è un’attività umana delle più antiche. Le grandi battaglie sono centinaia, alcune leggendarie, tutte drammatiche per le decine di migliaia di vite che lì si sono spente o ne sono uscite segnate per sempre. I giorni della spada, ci porta, in una sintesi avvincente, dentro tremila anni di storia bellica, allo stesso  tempo eroico e doloroso specchio della società.

Dalla piana di Canne fino alla base di Barksdale, Lousiana, messa in preallarme nucleare nel 2017, passando per le colline di Gettysburg, gli altipiani dolomitici, l’isola di Iwo Jima, il Gianicolo della Repubblica Romana e le Quattro Corti di Dublino: questi gli scenari in cui si sono svolte alcune delle venticinque battaglie che l’autore ripercorre in queste pagine intrise di grande umanità come i campi di battaglia sono intrisi di sangue.

Pagine in cui dovizia di particolari e grande sensibilità danno la misura di un amore profondo per le vicende umane, per le emozioni e per i sentimenti che le animano, per i valori che esprimono: storie non di guerra ma di vita che si svolgono a ridosso o in conseguenza di brevi o più lunghe battaglie, con l’intenzione di portare la riflessione sui nostri giorni e su quelli a venire.

Questa cifra fa sì che l’opera sia indirizzata non solo agli amanti della materia, ma in particolar modo a tutti coloro che sentono il desiderio di dialogare con i veri – o veritieri – protagonisti degli episodi del passato più remoto, o più prossimo, alla nostra contemporaneità, per confrontarsi con le domande profonde legate alle tematiche universali del senso e della qualità morale della vita.

Oltre alla narrazione dei singoli eventi, il testo è corredato da note storiche per cui percorrendone le pagine si spazia all’interno di un orizzonte aperto su civiltà antiche e contemporanee. Un bel libro, scritto con passione e competenza.

Nato a Roma nel 1987, Costantino Pompa è laureato in Scienze dei Beni Culturali. La sua passione per la letteratura lo ha portato a scrivere poesie e racconti fin dai primi anni dell’università. Ha così pubblicato le sillogi poetiche D’amore, amicizia e altre sciocchezze (2016) e Un film che odio a morte (2018). Da marzo 2020 conduce, con Riccardo Pinto, il podcast Bar Storia, attivo su tutte le piattaforme digitali.


Costantino Pompa, I giorni della spada, L’Occhio di Horus APS, 2022, ISBN 978-88-32202-27-4

Leggi l’anteprima gratuita

Puoi averlo acquistandolo su Amazon in versione cartacea o in versione e-book.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.