Bambino conteso fra genitori

Spesso, in seguito a una separazione o a un divorzio, sorgono conflitti fra genitori per le decisioni che debbono essere prese nell’interesse dei figli, su questioni relative all’educazione, all’istruzione, alla salute, alla frequentazione, e a tante altre di uguale importanza.

Altrettanto spesso questi conflitti nulla hanno a che fare con la decisione che deve essere presa, ma sono la manifestazione delle dinamiche relazionali che corrono fra i genitori; di cui il figlio subisce solo gli effetti negativi.

In questi casi neanche il ricorso all’autorità giudiziaria è risolutivo, perché essa può dirimere un singolo conflitto ma non può modificare il livello di conflittualità dei genitori.

Il corso per Coordinatore Genitoriale

È allora che il ricorso alla coordinazione genitoriale può aiutare operando una riduzione del conflitto e sostenendo la bigenitorialità. L’intervento del Coordinatore Genitoriale infatti facilita la risoluzione delle controversie ed educa i genitori a riconoscere e sentire i bisogni dei loro figli. Esso può avere origine nella volontà dei genitori stessi o può essere imposto da un provvedimento giudiziario.

Il corso per Coordinatore Genitoriale, quindi, si propone di promuovere il benessere familiare e la tutela dei minori operando la prevenzione primaria e secondaria del disagio psicosociale e della violenza intrafamigliare, attraverso la formazione di professionisti o, più semplicemente, fornendo competenze e strumenti che consentano di affrontare e gestire situazioni di alta conflittualità.

Destinatari

Il corso per Coordinatore Genitoriale è indicato per professionisti ci varia formazione accademica, quali: assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, psichiatri, medici, mediatori familiari, avvocati, sociologi, pedagogisti, infermieri.

Costo del corso per Coordinatore genitoriale

Il corso per Coordinatore genitoriale, realizzato in collaborazione con l’Associazione Promocivitas di Nettuno, ha un costo di 700,00 € per partecipante. L’importo può essere rateizzato. Il corso si attiva con un minimo di 12 partecipanti.

Il programma del corso

Il Corso, strutturato con lezioni frontali ed esercitazioni, può essere seguito anche online. Il programma è suddiviso in diversi moduli, ognuno dei quali affronta temi specifici:

  • 1° modulo (quattro ore): Diritto di Famiglia
  • 2° modulo (quattro ore): La violenza nella coppia
  • 3° modulo (quattro ore): Pedagogia: bisogni dei bambini nelle varie età e strategie educative di fronteggiamento
  • 4° modulo (venti ore): Metodo e procedure della coordinazione genitoriale nei diversi contesti
  • 5° modulo (dieci ore): Interculturalità, Dinamiche familiari, Uso delle tecnologie, Linee guida, Ruolo ed etica deontologica
  • 6° modulo (quattro ore): Psicopatologia
  • 7° modulo (quattro ore): Psicologia dell’età evolutiva.

Richiedi ulteriori informazioni o preiscriviti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.